Il Fosun Foundation di Foster e Heatherwick a Shangai

Il Fosun Foundation a Shangai è il nuovo centro culturale progettato da Norman Foster & Partner in collaborazione con lo studio di design di Thomas Heatherwick. La particolarità dell’edificio risiede principalmente nella sua facciata mobile che si adatta completamente agli eventi che avvengono all’interno, arrivando persino a mostrare il palcoscenico sul balcone.

 

Il Bund Finance Center

Il Fosun Foundation è il perno del Bund Finance Center, progettato dall’Est China Architectural Design & Research Institute, un nuovo complesso con varie destinazioni d’uso situato su una delle vie principali del centro di Shangai, il lungomare The Bund, a ridosso della città antica. Il nuovo centro finanziario copre un’area di circa 420.000 metri quadrati, comprendenti spazi all’aperto e 8 edifici polifunzionali, di altezze diverse. I bordi in granito degli edifici più bassi tendono ad assottigliarsi man mano che si elevano verso l’alto. Si crea così l’impressione che siano ben solidi alla base e leggeri in copertura. L’utilizzo seriale di vetro, acciaio, granito e bronzo crea una liaison materica che fa venire meno la differenziazione formale dei singoli edifici. Il Fosun Foundation con la sua facciata versatile risulta essere l’elemento estraneo che rompe l’equilibrio dell’intero Bund Finace center.

 

Il Fosun Foundution

Il Fosun Foundution è un edificio di quattro piani esterni di circa 4000 metri quadrati nel totale.

Al piano terra il visitatore inizia ad interagire con l’edificio attraverso un patio esterno che si fonde completamente con il pavimento in pietra dell’interno. L’ingresso si apre verso una hall e una caffetteria, circondate da spazi pubblici e punti d’informazione. Al secondo piano si trova la grande sala multifunzionale con un grande balcone. In onore dei grandi teatri tradizionali cinesi all’aperto, senza trascurare la contemporaneità dei mezzi architettonici, i progettisti hanno scelto che la facciata sia completamente movibile permettendo alla grande sala e al balcone di essere scoperti verso l’esterno, a seconda degli eventi da portare in scena. All’ultimo piano si può trovare un’ampia sala espositiva. Tra la membrana e l’edificio stesso si sviluppano dei balconi che permettano al visitatore di interagire con la membrana stessa, nella totalità del perimetro del Fosun Foundation.

Il Fosun Foundation accoglie anche quattro livelli sotterranei contenenti sale culturali, auditorium e corridoi di collegamento con gli edifici adiacenti.

 

La facciata movibile si presenta come una tenda mobile a tre strati composta da grossi tubi di bronzo. Malgrado la pesantezza degli elementi tubolari, simili per forma alle canne di bambù, il movimento della membrana alleggerisce l’intero complesso, viscerando gli ambienti interni, con i loro spazi e le loro vetrate. Quando la cortina di tubi è completamente aperta, l’elemento primario che viene scoperto è il balcone della sala principale, anch’esso in bronzo. Le pareti esterne della sala sono completamente vetrate e, a facciata aperta, il balcone sembra spingersi all’esterno con la sua imponente base bronzea, come se volesse imperativamente uscire dall’edificio.

Video: guarda qui.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *