PaintBack: la street art anti–nazi a Berlino

Ibo Omari, proprietario di un negozio di colori per artisti di strada a Berlino, ha fondato l’associazione culturale di writers ONG Die kulturellen Erben, “patrimonio culturale”, con lo scopo di promuovere la street art come arte alla portata di tutti. Paint back non è altro che il movimento artistico promosso dalla sua associazione per nascondere con la street art tutti i segni grafici scomodi che imbrattano i muri di Berlino e che sono legati alla storia della città.

La sensibilizzazione verso la street art è condotta su due fronti, quello didattico e quello puramente creativo. Dal punto di vista didattico, nel suo piccolo negozio nel quartiere di Schoeneberg, Ibo Omari, oltre a vendere materiale per artisti, organizza workshop pro-street art. Organizza laboratori creativi ed eventi mondani per avvicinare grandi e piccini all’arte di strada. Insegna loro ad utilizzare gli strumenti del mestiere e a liberare la propria creatività tramite i tratti tipici dell’arte urbana e normografica, fatta di bombolette spray, adesivi artistici e stencil.

Dal punto di vista puramente creativo, Ibo Omari porta avanti il progetto PaintBack, con lo scopo di nascondere con disegni più o meno complessi i brutti segni che ricoprono i muri di Berlino, come la stessa svastica. Graffiti, murales, disegni stilizzati fatti con bombolette e vernici vanno a coprire completamente i simboli nazisti in giro per tutta la città. Il messaggio lasciato va oltre il coprire un segno lasciato da evento storico che ha devastato la città. E’ una protesta contro il razzismo e la disuguaglianza. E’ una protesta a favore dell’unione e dell’equità.

Ed Obi Omari, nato a Berlino, ma di origine turco – libanese, probabilmente più di chiunque altro è sensibile a temi ancora così tanto scomodi.

Video: https://www.youtube.com/watch?time_continue=14&v=SghuUOPRi00

Ibo Omari: “Das war mal ein #Hakenkreuz. Jetzt ist es etwas Schönes. #PaintBack by #legacybln #berlin #berlingraffiti #graffiti #graffart #streetart #art #againstracism #onelove 

Questa era una svastica. Ora è qualcosa di bello. #PaintBack di #legacybln. Street art contro il razzismo.

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *